• 07:01
  • 27.09.2020
Alessandra Amoroso, la malattia terribile
health
27.09.2020

Alessandra Amoroso, la malattia terribile

read more

Negli ultimi 10 anni, Alessandra Amoroso è stata una costante in cima alle classifiche di vendita e di gradimento degli italiani. La cantante ha saputo coltivare il proprio talento e la sua fanbase, riuscendo nel difficile compito di rimanere sulla cresta dell’onda per ben dieci anni. Tale successo lo si deve sicuramente alla sua capacità canora indiscutibile, ma anche ad un’immagine sempre positiva. L’artista salentina è una ragazza solare, sorridente e sensibile.Why your weekend sleep-in is bad for you

Alessandra cerca sempre il lato positivo della vita, mostrando a volte una forza di volontà fuori dal comune, ma è anche una ragazza capace di empatia, gesti di altruismo e generosità fuori dal comune. Lo si evince dai suoi testi, dalle sue interviste e anche da come si approccia ai fan ed alle loro storie quando è chiamata dalla De Filippi a partecipare a rendez vous altrimenti difficili da ottenere. Quest’aura da brava ragazza di successo ha contribuito a renderla una figura di riferimento non solo in campo musicale, ma anche in quello dello spettacolo.

Nel 2018, in un’intervista concessa a ‘Grazia‘, Alessandra Amoroso ha parlato di un momento molto complicato della sua vita. La cantante ha avuto dei problemi alla gola ed ha scoperto di avere dei noduli alle corde vocali. Questo problema non le aveva dato fastidio, ma nel 2016 era giunto il momento di operare, poiché quei noduli avrebbero causato dei problemi.

Looks discrimination bad for health: poll

C’era il rischio che l’operazione potesse causarle dei problemi più tardi e Alessandra ha temuto che le potesse rovinare la carriera: “La prima cosa che ho pensato: ‘Riuscirò a riprendermi?'”, ha spiegato per poi aggiungere: “Quei due noduli, nel bene e nel male, erano i responsabili del mio timbro graffiante. E se non fosse stato più così?”. I suoi timori si sono acuiti quando ha provato a cantare per la prima volta dopo l’operazione: la sua voce risultava gracchiante. Poi con l’esercizio e la costanza tutto è tornato alla normalità, ma l’artista ha ammesso: “Ora posso dirlo: sì, ho avuto veramente paura”.California set for legalised marijuana

1714492
read more